2008

SALE

Performance and installation with salt.

with Alessandra Maoggi

In collaboration with  Silvia Tufano, Floor Robert, Alessandra Maoggi

Winner of “ Emergenze Creative” Award
Galleria Artsenal 63

Something is burning over our heads. Will our desires be?
Performance and instalation with salt.

Real things and false things, with the attempt of invention of new ideas, in a situation that stalls but will change.
We are capable to delude ourselves, but there are also real hallucinations, and there is a difference: “… hallucination is to believe in something that does not exist; To fool yourself is to take it from an idea, which is known to be not true but which is, however, better than truth, the same beneficial effect as if it were reality. ” Jhon Stuart Mill

Inorganic work on a salt carpet.
A more static part, with gestures, words, common arguments, plausible behaviors, original texts, anecdotes, reading poems, songs, choirs.
A moving part in which the figures are more obscure, an adventure that is not the same for everyone.
A text is written on a sign. figures are formed on the salt. Some extracts from the metapop book by Paul Morley.

Qualcosa sta bruciando sopra le nostre teste.
Saranno i nostri desideri?

Cose vere e cose false, con tentativo di invenzione di nuove idee, in una situazione che stalla ma cambierà.
Siamo capaci di illuderci, ma esistono anche vere e proprie allucinazioni, e c’è differenza: ”… allucinazione è credere a qualcosa che non esiste; illudersi consiste nel prendere da un’idea, che si sa che non è vera, ma che è comunque migliore della verità, lo stesso benefico effetto che ne deriverebbe se essa fosse realtà”. Jhon Stuart Mill

Opera inorganica su un tappeto di sale.
Una parte più statica, con gesti, parole, argomenti comuni, comportamenti plausibili, testi originali, con piccoli racconti aneddotici, poesie a reading, canzoni, cori.
Una parte in movimento in cui le figure sono più oscure, un’avventura che non è per tutti la stessa.
Il testo diventa scritte su cartelli. Quadri plastici si formano sul sale. Alcuni estratti dal libro metapop di Paul Morley.

CONTACT
Something in your Mind?
Write me!